29 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

Vittoria al tie-break per l´Arno, Pisa ancora a quattro punti di distanza

19-12-2011 00:00 - News Generiche
G.S.Arno Vitalchimica - Carife 4 Torri Ferrara 3-2 (25/20, 34/36, 25/15, 23/25, 15/11)

Vittoria da due punti nell´ultimo impegno del 2011 per il Castelfranco di Mr. Volterrani, impegnato in casa contro la forte compagine del 4 Torri Ferrara, riacciuffata in classifica la scorsa settimana ed ora lasciata alle spalle. Resta invece invariata la distanza dal Cus Pisa capolista, quattro punti, e ci sarebbe di che mangiarsi le mani: domenica infatti il Jumboffice ha strappato due set a Pisa, e compiendo qualche errore in meno i Bientinesi e compagni avrebbero forse potuto chiudere la pratica Ferrara con 3 o 4 set e rosicchiare almeno un punticino alla squadra di Lazzeroni, al primo mezzo passo falso dopo la sconfitta all´esordio a Castelfranco.
Tant´è: era importante vincere, e i castelfranchesi l´hanno fatto, al cospetto di un avversario che ha nella battuta e nel gioco veloce le sue armi migliori, ed al termine di una partita tiratissima e a tratti molto bella.
Volterrani mandava in campo il sestetto tipo con Dani opposto, Signorini alzatore, Cei e Francesconi a banda, Ceccarelli e Bientinesi al centro, Lupetti libero.
Nel primo set, inizio col botto della squadra di casa, che riesce a far giocare l´alzatore ferrarese con palla distante da rete, dimezzando il potenziale offensivo degli emiliani, e convince soprattutto in attacco con opposto e centrali. Il Ferrara sembra spaesato, e solo un calo di concentrazione nel finale del set permette agli ospiti di evitare un passivo più pesante.
Nel secondo set, il calo di concentrazione manifestato si ripercuote sulla partenza, che pur a favore dell´Arno, è meno brillante. Ne viene fuori un testa a testa ai vantaggi in cui le squadre giocano il tutto per tutto non concedendo niente all´avversario. Il set sembra non finire mai, ma alla fine è l´Arno che, non chiudendo sugli attacchi fondamentali, concede il pareggio ai granata.
Il terzo set sembra una fotocopia del primo: Dani e compagni sentono di avere in mano la partita, e fanno valere la propria forza, nonostante la giornata non eccelsa di Cei e Francesconi in attacco: Ferrara resta a 15.
Nella quarta frazione sembra fatta per la squadra di casa, che parte di nuovo bene. Saranno però diversi turni in battuta in salto degli avversari e i troppi errori in difesa su palle banali a far tornare sotto e poi avanti i ferraresi. Volterrani tenta la carta del doppio cambio, con Lami e Rossi che hanno subito un ottimo impatto sulla gara e riportano il set in equilibrio. Alla fine, sarà di nuovo la battuta ferrarese ad avere però la meglio ed a portare gli ospiti, anche con un certo merito, al tie-break.
Tie-break che di nuovo, come primo e terzo set, è in pratica una formalità: gli ospiti sembrano aver dato tutto, le battute che prima si stampavano sulle righe ora finiscono in rete, e l´Arno, con grinta e atteggiamento accorto, amministra la gara guadagnandosi i due punti.
Certo, qualche errore in meno avrebbe sicuramente permesso di guadagnare un punto in più, ma a questo punto della stagione era importante vincere.
Ora la pausa natalizia, al rientro, il 7 gennaio, ci sarà un altro durissimo impegno per la squadra di Volterrani, attesa a Campi Bisenzio per un derby negli ultimi anni sempre apertissimo e infuocato.

Tabellini: Signorini 5, Dani 24, Ceccarelli 18, Bientinesi 9, Cei 13, Francesconi 17, Menicucci, Rossi, Lami, Guiggi, Caramelli n.e.

Fonte: Addetto stampa

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio