30 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

Vittoria al tie-break contro Villadoro Modena

18-11-2018 08:49 - News Generiche
Una fase del derby con Calci.
L'Arno spadroneggia per due set, subisce il ritorno degli avversari, perde ai vantaggi un quarto set che sembrava avere in pugno, ma alla fine riesce a portare a casa una vittoria importante. Un successo che deve dare serenità e convinzione nei propri mezzi ai ragazzi di Sansonetti che, dopo un inizio di campionato in cui hanno incontrato tutti i top team, sono chiamati a migliorare la propria posizione in classifica da qui alla sosta di Natale.
Polycolor Imballplast costretta a rinunciare a Ridolfi, fermato da un'infiammazione alle ginocchia, e che schierava Samminiatesi al suo posto, autore di una buona prova, soprattutto in attacco. Primi due set in fotocopia, con l'Arno che prendeva un buon break a metà set grazie a un'ottima prestazione in battuta e chiudeva i parziali rintuzzando il rientro degli avversari. I parziali finiscono 25-21 e 25-20, con una ricezione decisamente cresciuta rispetto all'incontro di Mirandola e un buon Rossatti in attacco. Villadoro faceva invece molta fatica con i laterali, affidandosi spesso al solo "eterno" Sala in attacco e richiamando in panchina Mocelli e Bevilcqua per Giovenzana e Prato già dalla metà del secondo set. Terzo set con pessimo approccio dell'Arno che sbagliava molto in attacco, andando subito sul 3-13. La girandola di cambi di mister Sansonetti faceva riavvicinare i biancoverdi, ma il set era ormai compromesso: chiusura sul 18-25. Quarto parziale simile ai primi due, con l'Arno avanti 16-11 a metà set: qui però qualcosa si inceppava, Villadoro tirava fuori dal cilindro un paio di difese incredibili e un errore in attacco di Andreatta dava il set in mano modenese: 26-28. L'inizio di tie-break sullo 0-2 faceva temere il peggio, ma l'Arno continuava a lottare, girava sull'8-6 e chiudeva sul 15-11 per una vittoria importante. Complessivamente buona la direzione di gara dei signori Degl'Innocenti di Livorno e Natalini di Grosseto.
Nella prestazione odierna notevoli passi avanti sia in battuta che in ricezione, che ha valorizzato il gioco al centro in attacco dei due centrali, a segno con continuità. Positiva anche la voglia di non mollare dopo il quarto set gettato alle ortiche. Ancora migliorabile la correlazione muro-difesa, con alcune scelte di gioco che hanno denotato qualche meccanismo ancora da oliare, con troppo spesso la volontà di risolvere il punto individualmente piuttosto che con un gioco di squadra più ragionato. In conclusione però due punti importanti, contro una squadra che aveva perso una sola volta fino ad adesso: questa vittoria dovrà però essere valorizzata nella prossima insidiosa trasferta a Forlì, in programma sabato prossimo alle ore 18.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio