29 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

Vittoria al cardiopalma a Cesena, mantenuto il primo posto in classifica

11-02-2013 12:26 - News Generiche
Sar. Elettron. Cesena - G.S. Arno Vitalchimica 1-3 (25/20, 29/31, 24/26, 25/13)

Sar Elettronica Cesena: G.Casadei 16, Ortolani 13, Carmè 1, Damassa 8, Focchi 4, M.Casadei 22, Casali, Lucchi, Maggioli (L), Zauli 12; ne: Ravaglioli, Rossi. All. Bendandi.

Castelfranco Sotto: Bientinesi 4, Ceccarelli 4, Biffoli (L), Papucci 20, Signorini 1, Francesconi 15, Cotroneo 5, Di Benedetto 13, Menicucci 1, Lami; ne: Rossi. All.Volterrani.

E´ stato un sabato per gente dal cuore sano: da una trasferta che si poteva pensare facile, ad una delle partite più lunghe e dure del campionato dei biancoverdi, che non hanno giocato al meglio e si sono trovati davanti invece una squadra estremamente determinata a cercare la salvezza.
Volterrani schierava il solito sestetto, con Ceccarelli e Di Benedetto al centro, Francesconi e Cotroneo schiacciatori, Papucci opposto e Signorini in regia, libero Biffoli. In panchina Menicucci, Bientinesi, Lami e Rossi, assenti Grossi e Lastrucci per malanni stagionali.
La squadra di casa partiva subito a mille, martellando dai nove metri, e mettendo in serie difficoltà la ricezione ospite, un po´ disorientata dagli ampi spazi della palestra romagnola. L´Arno tentava di ripartire, con Papucci efficace in attacco, ma muro e difesa non funzionavano a dovere, e i precisi attaccanti cesenati evitavano gli errori non consentendo nessun break.
Nel secondo set, avvio forte dei cesenati, con l´Arno ancora in difficoltà a muro. Volterrani mandava in campo prima Bientinesi per Ceccarelli, poi Menicucci per Cotroneo. Pian piano gli ospiti cominciavano a rosicchiare punti e a togliere sicurezza agli avversari, che concedevano qualche errore di troppo. I cesenati andavano comunque sul 23-21, ed avevano ben quattro set point a disposizione, tutti annullati rocambolescamente dai biancoverdi, che vistasi prospettare la perdita di un fondamentale punto in classifica, tiravano fuori tutta la grinta fino a quel momento nascosta, e riuscivano a chiudere sul 31 a 29 grazie ad un Francesconi mattatore.
Con la gara in equilibrio, le due squadre affrontavano a viso aperto il fondamentale terzo set. Si va avanti ad elastico, con gli ospiti però sempre a rincorrere. Volterrani tenta la mossa che si rivelerà vincente, mandando in campo Lami per Signorini. L´Arno riprende quota con un buon turno in battuta di Bientinesi, ma tornano gli errori con Papucci che si fa murare in uno dei rari momenti bui della sua partita. E´ ancora il Cesena ad avere per primo la palla che vale il set, ma un errore in battuta vanifica tutto e l´Arno raccoglie.
Nel quarto set finalmente si rivede l´Arno più bello: solidità in ricezione, incisività in battuta, finalmente anche qualche punto a muro con Di Benedetto, Bientinesi, Cotroneo, Papucci, e qualche bella difesa di Biffoli. La partita ora scivola via rapida e indolore, con i romagnoli ormai demotivati dall´andamento dei finali dei set precedenti.

Una gara giocata non bene dall´Arno, ma assolutamente densa di emozioni. Alla fine la vittoria è arrivata, grazie alla mosse azzeccate da Volterrani (belle prestazioni di Lami e Bientinesi) e al carattere della squadra. Una vittoria fondamentale, anche perchè le dirette inseguitrici, Morciano e Forlì, non hanno perso terreno.
Nel prossimo turno i castelfranchesi affronteranno in casa la compagine di Forlimpopoli.


Fonte: Addetto stampa

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio