29 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

Un passo indietro contro la capolista per l´Arno

27-01-2014 10:15 - News Generiche
Imballplast Arno-Conad Reggio Emilia 0-3 (14-25, 19-25, 17-25)

Imballplast Arno: Bientinesi, Biffoli (L), Rossi ne, Menicucci, Lami, Mattioli 7, Papucci 8, Signorini, Francesconi, Magnini 3, Di Benedetto 9, Pitto 1. All. Volterrani
Conad Reggio Emilia: Dordei 9, Catellani (L), Bassoli 6, Magnani ne, Guemart 4, Tiozzo 6, Tondo ne, Bartoli 14, Sideri ne, Benaglia 10, Santini ne, Tataru 5. All. Cantagalli


L´impressione iniziale è che, dopo la vittoria contro Forlì e la gara comunque non tutta da buttare sul campo del Cagliari, l´Arno stia tornando a vecchi vizi, primo tra tutti la scarsa volontà di lottare.
Certo, dall´altra parte della rete c´era la squadra di Cantagalli, che non ha perso una partita in tutto il girone di andata. Ma l´Arno poteva e doveva esprimere di più, soprattutto a livello di volontà.
Volterrani schierava Lami in regia e Papucci opposto, Di Benedetto e Pitto al centro, Mattioli e Magnini ricettori, Biffoli libero. Nelle file emiliane, due assenze importanti, quella del centrale Tondo e dello schiacciatore Cuda, ma la rosa del Conad è talmente ampia che si può parlare di sostituti ma non certo di rincalzi.
Ed infatti, l´avvio di gara è da incubo per l´Arno: Reggio si limita ad amministrare, ma sono gli errori dei biancoverdi un po´ in tutti i fondamentali a regalare subito un vantaggio importante agli ospiti. I reggiani sono poi bravi a non dare a Di Benedetto e compagni alcuna possibilità per rientrare, anche perchè, a parte Mattioli, peraltro piuttosto spento in attacco, nessuno riesce a far male al servizio, e far giocare Guemart con la palla in mano non è una buona idea.
Nel secondo set Volterrani crede ancora nella formazione titolare, che in parte lo ripaga. Maggiore l´equilibrio, anche perchè i reggiani non spingono sull´acceleratore. Mattioli finalmente comincia a far punto in attacco, insieme a Di Benedetto, ben servito da Lami. Gli ingressi di Francesconi per Magnini e di Signorini per Lami nel finale non riescono però a dare quella scossa di cui l´Arno avrebbe bisogno.
Nel terzo ed ultimo set Volterrani mandava in campo Signorini al palleggio e Bientinesi e Francesconi. L´inizio del set era equilibrato, grazie ad un minirecupero su tre buoni servizi di Bientinesi, ma pian piano l´Arno perdeva anche la ricezione, fondamentale che aveva retto bene negli altri parziali. Mesto il finale del set, con i reggiani che si divertono a muro e i castelfranchesi bloccati a 17.
Una brutta sconfitta, pur contro un avversario imbattuto. La settimana di riposo che aspetta i ragazzi di Volterrani dovrà servire a ricaricare le pile, soprattutto mentali, dei giocatori, in attesa di un girone di ritorno che dovrà essere completamente diverso da questo bruttissimo girone di andata.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio