28 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

Un Arno rigenerato piega il Forlì e torna alla vittoria

14-01-2014 09:19 - News Generiche
G.S.Arno Imballplast - Softer Volley Forlì 3-0 (25/20, 25/22, 25/22)

GS Arno Imballplast: Bientinesi ne (K), Biffoli (L), Rossi, Menicucci ne, Lami, Mattioli 12, Papucci 19, Signorini, Francesconi 3, Magnini 7, Di Bendetto 14, Pitto 3.

Softer Volley Forlì: Marrazzo 1, Kunda G. 10 (K), Bonazzi 2, Bianchi (L), Kunda ne, Rossatti, De Leonibus 1, Francescato 18, De Angelis 3, Zauli 1, Mambelli (L), Turchi ne, Mambelli 6.


Inizia alla grande il 2014 dell´Imballplast, con un perentorio 3 a 0 casalingo contro una delle formazioni più in palla di questo girone di andata, la neopromossa Forlì che è stata una delle rivali dei castelfranchesi nello scorso campionato di B2 e forse la sorpresa più grande di questo scorcio di campionato, trovandosi tuttora al terzo posto in classifica.
Volterrani sceglieva una formazione atipica con Lami in regia e Magnini in ricezione, insieme ai titolari classici Di Benedetto, Pitto, Mattioli, Papucci, Biffoli. Per Forlì, formazione tipo con Gabriel Kunda e Mambelli ricettori, De Leonibus e Zauli centrali, De Angelis in regia, Francescato opposto, Bianchi libero.
Avvio super dell´Arno, con Mattioli che inanella un gran turno in battuta costringendo De Angelis ad allargare il gioco su Francescato e Mambelli che, in alcune occasioni anche contro il muro a 1, sparacchiano fuori o si fanno difendere, mentre Lami è subito bravo ad innescare Magnini e Papucci. La squadra di casa è poi brava a mantenere il vantaggio acquisito per tutto il set, affidandosi ad una ricezione che funziona bene e al cambiopalla efficace soprattutto con Papucci, autore di una partita straordinaria.
Nel secondo set, l´azatore forlivese continua ad ignorare i propri centrali, ma l´ottimo Francescato e Gabriel Kundda ritrovano la mira e Forlì prova a scappare (4-8, 10-16). A questo punto Volterrani avvicendava Magnini, in fase calante in ricezione, con Francesconi, giocandosi poi anche il doppio cambio con Signorini e Rossi in campo. L´Arno ritrovava precisione in ricezione e con alcuni grandi muri di Di Benedetto e un grande attacco su palla staccata di Francesconi si riportava a ridosso dei romagnoli (20-12). Rientrati Papucci e Lami, l´Arno completava l´operazione sorpasso, agevolata anche dalla grande prestazione in difesa di Biffoli e Mattioli, chiudendo a 22.
Anche il terzo set, con Francesconi lasciato in campo per Magnini, partiva all´insegna dell´equilibrio (8-7), ma le buone giocate di Lami con i centrali spezzavano il ritmo a Forlì, incapace del cambio di passo (16-11). L´Arno si concedeva una battuta di arresto che faceva rientrare gli avversari (21-20) e allora Volterrani reinseriva Magnini per Francesconi: di nuovo la staffetta dava i suoi frutti, e Lami continuava a sfruttare la serata magica di Papucci. Anche Mattioli, soprattutto in quest´ultimo set, metteva la sua zampata con alcuni attacchi davvero spettacolari. Il 25-22 finale, con gli ultimi scambi segnati da una serie di difese notevoli su entrambi i fronti, segnava la definitiva resa degli ospiti.
Una vittoria di squadra, che davvero segna una netta ripresa dell´Arno rispetto a molte recenti prestazioni opache. La prestazione di Papucci, con 19 punti, 2 muri e quasi il 60% in attacco, rende l´opposto bianco verde candidato ideale per il ruolo di migliore in campo, ma Di Bendetto (14 punti, 4 muri e 2 ace) e Mattioli (12 punti, turni in battuta infiniti e una gran prestazione in difesa) seguono a ruota, e tutti gli altri si sono comportati ottimamente, guidati dalla regia di un lucidissimo Lami.
Il pubblico presente ha potuto per altro assistere ad una partita emozionante e densa di contenuti tecnici.

Insomma, un inizio d´anno migliore non si poteva sperare, dopo una fine di 2013 veramente da film horror. Sarà importante confermare quanto fatto sabato nei prossimi durissimi impegni, a partire dalla trasferta di domenica a Cagliari, contro i secondi in classifica dell´Augusta Volley.
Gli atleti e lo staff partiranno per la Sardegna sabato sera dall´Aeroporto Galileo Galilei di Pisa, mentre il match è in programma alle 15:30 nel capoluogo sardo.

Fonte: Addetto stampa

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio