28 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

Seconda sconfitta consecutiva per l´Arno, raggiunto dal Forlì

04-03-2013 09:31 - News Generiche
Pallavolo Offagna - GS Arno Castelfranco 3-2 (14-25; 25-23; 25-16; 25-27; 15-13)

Non è crisi ma poco ci manca. Non era mai successo in questo campionato che la squadra di Volterrani subisse due sconfitte consecutive: la forza dell´organico castelfranchese era sempre stata quella di rialzarsi immediatamente dopo ogni battuta d´arresto.
Certo stavolta anche la fortuna non è stata dalla parte dei bianco-verdi: la trasferta ad Offagna, di per sè non facile, è coincisa con una serie di assenze pesanti, in primis quella del play Signorini, fermato a casa dall´influenza così come Rossi. Assente anche Lastrucci, mentre Cotroneo, presente in panchina, non era comunque a disposizione causa una botta al costato rimediata nella scorsa partita contro Grosseto e che lo ha tenuto fermo per tutta la settimana. Alla fine, solo capitan Bientinesi disponibile come cambio per Volterrani, che schierava Lami al palleggio, Menicucci e Francesconi a banda, Di Benedetto e Ceccarelli al centro e Papucci opposto, con Biffoli libero.
Nel primo set si vede l´Arno che tutti si aspettano, praticamente perfetto, incisivo in battuta, infermabile sul cambiopalla, con Lami bravissimo a smarcare tutti i propri attaccanti. La partita sembra indirizzata sui binari migliori, con Offagna che non va oltre i 14 punti.
Nel secondo set però la squadra di casa sistema il muro, e le bocche da fuoco castelfranchesi cominciano a tentennare, perdendo drammaticamente in efficacia. In questo frangente, è un ottimo Menicucci ad occuparsi delle palle più scottanti, realizzate con degli ottimi mani fuori, ma non basta, e Offagna vola sul 24 a 22. Volterrani prova ad alzare il muro con Bientinesi per Lami, e il primo set point è annullato proprio da un attacco del capitano. Alla seconda occasione però la palla cade mestamente sull´appoggio di Biffoli tra Ceccarelli e Bientinesi e l´Arno perde l´occasione nel peggior modo.
Proprio la fine rocambolesca del secondo set taglia le gambe all´Arno nella terza frazione: Offagna vola addirittura sul 12-2. Volterrani manda in campo Bientinesi per Ceccarelli, il capitano prova a scuotere i suoi con un muro e un buon turno in battuta, ma continuano i tanti errori, anche dai nove metri, che non consentono di portare a termine un complicatissimo recupero.
Anche nel quarto set l´Arno stenta, e se porta l´Offagna al tie break è solo merito della rinascita di Papucci in attacco nonchè di un paio di errori banali degli avversari nei momenti fondamentali del set.
Il tie break è giocato da entrambe le formazioni a viso aperto: Offagna preme sull´acceleratore, l´Arno mette in campo tutte le forze residue. Tantissime le difese della squadra di casa, cha alla fine meritatamente conquisterà i due punti.
Con le vittorie di Morciano e Forlì, l´Arno mantiene comunque la testa della classifica, ora però in coabitazione con i forlivesi e con i morcianini a solo un punto di distanza. A questo punto sarà necessario recuperare le forze fisiche e mentali per affrontare con sicurezza la prossima partita, in casa contro un pericoloso Grottazolina, anche perchè le dirette rivali saranno sì in trasferta ma su campi non particolarmente difficili.

Fonte: Addetto stampa

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio