28 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

Sconfitta nel derby: Massa vince con merito e mantiene il primato

28-11-2016 19:24 - News Generiche
Il pubblico presente al palasport di Camaiore
Il pubblico presente al palasport di Camaiore
Prima sconfitta stagionale per l´Arno Volley, battuto in tre set a Camaiore dalla corazzata Pallavolo Massa. I biancoverdi hanno provato per tutto il match a rimanere in scia dei padroni di casa, ma hanno dovuto soccombere allo strapotere, soprattutto fisico, dei massesi. È stata una partita difficile per gli uomini di Mattioli, con gli attaccanti spesso limitati dal muro biancoblu e il sistema battuta-ricezione meno efficace che in altre occasioni. Merito sicuramente anche degli avversari, che hanno giocato una pallavolo molto fisica e allo stesso tempo efficace, ben orchestrati dal play Krumins: in una giornata piuttosto opaca dell´opposto Corti, non al meglio fisicamente, Pagni e Cuda sono stati i terminali offensivi che hanno consentito ai locali di portare a casa l´intera posta. Infine insufficiente la coppia arbitrale, che pur non risultando determinante, ha dato una sensazione diffusa di insicurezza e invertito molte decisioni (nel dubbio quasi sempre a favore dei padroni di casa).
Davanti ai circa 300 spettatori del palasport di Camaiore, l´Arno parte con Mattioli in sestetto anche se in condizioni non ottimali e Papucci opposto nonostante l´incrinatura di una costola nell´allenamento del venerdì. Krumins trova subito un ottimo turno in battuta che porta i suoi sul 6-1, ma l´Arno reagisce e va sull´8-5 al primo tempo tecnico. Castelfranco ha un paio di palloni per ritornare a contatto, ma prima il muro massese e poi una svista arbitrale piuttosto evidente consentono agli apuani di mantenere il vantaggio e di chiudere serenamente sul 25-20.
Seconda frazione inizialmente equilibrata, con l´Arno in vantaggio sull´8-7 al primo tempo tecnico. Massa fa male a muro con l´aiuto costante dei laterali al centro e Papucci che non riesce a passare con continuità. Mattioli si gioca il doppio cambio senza che sorta l´effetto sperato e Massa riesce a chiudere nonostante la rimonta ospite (25-22).
Terza frazione con l´Arno che riesce a giocare alla pari ed è avanti di 3 al 2° tempo tecnico (13-16). Massa è però brava a costruire col servizio e capitalizzare col muro: sul 22-22 prima Ceccarelli, poi Falaschi e quindi Mattioli vengono fermati dalla prima linea massese e Massa chiude sul 26-24 con Pagni grande protagonista.
In definitiva una sconfitta da assimilare in fretta per l´Arno, così da proseguire al meglio un campionato per ora comunque ottimo: sarà importante recuperare quanto prima le energie fisiche e mentali per proseguire al meglio un torneo che, alle spalle di Massa, si sta rivelando quanto mai equilibrato. L´Arno è ancora in alto e la volontà è quella di rimanerci il più a lungo possibile.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio