28 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

L´IMBALLPLAST BRILLA CONTRO LA SOFTER FORLI´

16-11-2015 14:00 - News Generiche
Grande affermazione casalinga dei ragazzi del presidente Volterrani che in casa riescono ad avere la meglio sul Forlì primo in classifica.
Nell´Arno sono assenti Papucci e Ancilli che si è infortunato nell´allenamento di giovedì.
L´Imballplast Arno Volley schiera lo stesso sestetto di Cesena con Mattioli e Magnini schiacciatori, Pitto e Ridolfi al centro, Signorini al palleggio con Giannuzzi opposto, Pinzani libero.
La partenza dell´Arno è fulminante i ragazzi mettono in campo grinta e determinazione riuscendo subito a prendere in mano le redini del match, si va al primo time-out sull´8-5. Al rientro in campo i biancoverdi allungano grazie ad un ottimo Magnini in attacco e i buoni turni al servizio si arriva sul 19-10.
La formazione di coach Kunda sembra stordita, e si ritrova parzialmente mettendo a segno un paio di break che riportano sotto Forlì sul 22-17.
Si prosegue con i cambi palla ed è Giannuzzi che chiude il set mettendo a segno tre punti di fila.
Nel secondo set Forlì si sveglia, i romagnoli giocano meglio trascinati dalle bordate di Sirri e da un positivo Mambelli. L´Arno subisce il colpo prova a rientrare dopo essere stato in svantaggio 16-13 e riagguanta gli avversari su un ottimo turno al servizio di Mattioli sul 22 pari. E´ tuttavia Forlì che trova il guizzo vincente e mette giù il punto che chiude il parziale a 23. Uno pari.
Il terzo set è forse il parziale più equilibrato, anche sulle tribune il pubblico si diverte per la bella pallavolo mostrata dalle due squadre. Nell´Imballplast Pitto mette a terra primi tempi importanti e Giannuzzi riesce a trasformare in punto tutto ciò che tocca, dall´altra parte si vede una Softer Forlì che non ci sta a perdere.
Sul finale del set è ancora un break dell´Arno a fare la differenza sul turno in battuta di Signorini il giro di attacco a tre si rivela fatale per gli ospiti, che non riescono a riprendere le redini del set. 2-1
Nel quarto set i ragazzi di coach Mattioli continuano a spingere, ed ancora una volta Forlì che deve inseguire 8-6 ; 14-11. Coach Kunda chiede time out, e Forlì si rifà sotto con un mini-break sulla battuta del proprio palleggiatore si va al time out sul 16-14. I romagnoli ci provano e dimostrano di essere una formazione volitiva e capace in tutti i fondamentali, il libero Monti va a prendersi una palla addirittura sulle sedie della panchina e Mambelli mette a terra il punto che vale il meno uno sul 18-17.
In questo frangente è di nuovo Giannuzzi che sale in cattedra mettendo a terra palloni pesanti tenendo in vantaggio i suoi e portando l´inerzia del set e della partita dalla parte dei biancoverdi. Forlì inizia a cedere.
Sul 23-20 è Mambelli che s´inventa un gran turno in battuta riportando sotto i suoi, ma la partita viene chiusa da Mattioli che mette a terra un pallone pesante come un macigno per il 25-23 finale.
Grande soddisfazione per tutto l´ambiente biancoverde, a partire dal Presidente Andrea Volterrani che ricorda: "con Forlì mi tornano alla mente momenti felici, in ogni modo, se la memoria non mi inganna, mi pare che questo fosse il quinto scontro contro di loro, e, così come i precedenti quattro, è andato ancora una volta a nostro favore. Sono veramente molto felice."


Fonte: Redazione

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio