30 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

L´Arno torna senza punti da Monterotondo

04-11-2013 11:20 - News Generiche
Pall. Monterotondo vs Arno Castelfranco 3-1 (31-29/25-22/19-25/25-23)

Pall. Monterotondo: Del Mastro 12, Rossi 19 , Spagnoli, Martinoia 1, Marino 9, Bacciaglia 8, Labardi, Di Leo 16, Piccini 3, De Blasio, Mazzolena (L). N.E. Forte.

Arno Castelfranco: Lami 1, Mattioli 18, Papucci 18, Signorini 2, Francesconi 11, Di Benedetto 13, Pitto 12, Rossi 3, Menicucci (L). N.E. Magnini, Bientinesi.

Terza sconfitta su tre incontri per l´Arno, stavolta maturata in terra laziale sul parquet di Monterotondo. L´Arno ha giocato una buona partita, ma non è riuscito a chiudere i punti importanti, complice il troppo nervosismo ed un arbitraggio a dir poco inadeguato.
Settimana complicata per la squadra di Bocini, costretto a fronteggiare il forfait di Biffoli, bloccato dal mal di schiena e sostituito da Menicucci, ed un´epidemia di influenza che ha colpito tutta la squadra, che non ha potuto allenarsi con continuità. Ai nastri di partenza c´era comunque, libero a parte, il sestetto tipo con Signorini, Papucci, Di Benedetto, Pitto, Francesconi, Mattioli.
Nel primo set l´Arno parte bene sfruttando la verve di tutti i suoi attaccanti, e Monterotondo è costretta a rincorrere (13-16). L´Arno però subisce i turni di servizio dei laziali che si rifanno sotto (20 pari) e alcuni fischi arbitrali più che dubbi contribuiscono a ridare linfa alla squadra di casa, che alla fine la spunta ai vantaggi.
L´Arno compie l´errore imperdonabile di innervosirsi, e non trovava efficacia dai nove metri lasciando troppo spazio di manovra all´alzatore avversario. Nonostante ciò, Di Bendetto e Pitto murano bene e tengono a galla i toscani con la collaborazione degli attacchi di Papucci e Mattioli, ma alla fine è ancora Monterotondo a sorridere.
Nel terzo set l´Arno non ci sta e suona la carica: sistemata la ricezione, Signorini arma bene il braccio di tutti i suoi e il parziale è senza storia, con l´Arno che chiude bene a 19.
Anche nel quarto set inizio fulmineo degli ospiti, che scappano 8 a 3. Gli ennesimi errori marchiani della coppia arbitrale fanno montare le proteste degli ospiti che si beccano prima un giallo con Pitto e poi un rosso ed un´inspiegabile espulsione con Papucci. Subentra Rossi come opposto, e il giovane biancoverde si fa subito sentire a muro. In ricezione però ricominciano i problemi, e Monterotondo vede la possibilità del colpaccio che, a poco a poco, si avvera. L´Arno ha esaurito le energie mentali e non chiude le azioni salienti del set, mentre il braccio dei laziali non trema.
Ancora una sconfitta di misura per l´Arno, e la prova degli arbitri, davvero indifendibile, non può essere una scusante. La squadra deve ancora crescere, e farsi forte di fronte alle difficoltà che, in un campionato così competitivo, non mancheranno in nessuna partita.
Dopo la pausa, l´Arno tornerà in campo il 16 novembre contro l´Iglesias, in un match da non sbagliare assolutamente per risollevare la classifica.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio