28 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

L´Arno torna alla vittoria e cerca di scacciare la crisi

05-03-2012 09:28 - News Generiche
GS ARNO VITALCHIMICA - GUIMATRAG SCANDIANO RE 3-2 (22-25 27-25 25-20 17-25 16-14)

L´Arno dopo un match di oltre due ore riesce finalmente a ritrovare la vittoria contro un buon Scandiano, e prova così a scacciare la crisi che ormai da mesi attanaglia la squadra di Volterrani.
Volterrani costretto a rimescolare le carte dallo scarso rendimento dei propri giocatori, a cui si aggiungeva la tegola dell´assenza di Lupetti, fermo per influenza. Il mister bianco-verde sceglieva di schierare Cei (peraltro non al meglio fisicamente) come libero dando fiducia a Menicucci accanto a Francesconi, riportava al centro Dani con il rientrante Ceccarelli, mentre al palleggio tornava titolare Signorini con opposto Rossi.
Nella prima frazione le due squadre si studiano a lungo senza affondare il colpo, e sono da una parte Ceccarelli, dall´altra l´opposto emiliano a guidare le relative formazioni. Proprio per limitare a muro l´opposto avversario Volterrani cerca il colpo ad effetto ed inserisce Guiggi in zona 4 per Menicucci. Qualche errore di troppo della squadra di casa consegnava il set agli ospiti.
Nella seconda frazione, Caramelli dentro a banda. La gare era ancora all´insegna dell´equilibrio, ma dopo un brutto primo set era Rossi per il Castelfranco a prendere fiducia e a mettere a terra palloni importanti, come farà per il resto della gara. Al rush finale la solidità del muro di casa e le bordate di Francesconi e Rossi danno la vittoria ai vantaggi all´Arno. Sulla scia dell´entusiasmo, l´Arno vince facile anche il terzo set, di nuovo con l´innesto di Guiggi in zona 4 per alzare il muro e con un Ceccarelli a tratti scatenato.
Nella quarta frazione però ancora un calo di tensione che potrebbe essere fatale: va dato atto allo Scandiano di essere una squadra che non molla mai. Magari non impeccabile in ricezione, la seconda linea emiliana compie alcune prodezze in difesa sugli attacchi di Dani e compagni, prodezze che tagliano le gambe ad un Arno che torna a vedere i fantasmi delle ultime gare.
Il tie-break è veramente carico di tensione. L´Arno conquista un piccolo ma prezioso vantaggio, con Signorini che serve ancora molto Rossi che ha la mano calda, ma con la difesa Scandiano riesce a ricostruire un recupero importante e si porta sul 14 pari. A questo punto, sull´ennesima ricezione doppio più di Cei Signorini serviva Rossi in zona 4, e il giovane opposto sparava una bordata in lungo linea che si stampava in prossimità della linea, fuori di pochissimo, ma veniva data buona dai due arbitri. Le proteste degli ospiti sfociavano in un cartellino giallo, probabilmente eccessivo, che consegnava la gara al Castelfranco.

Il prossimo impegno, davvero non facile, sarà sabato prossimo sul campo del Camaiore di Fenili, Poli e Ceccherini, all´andata vittorioso in casa dell´Arno. Una vittoria sarebbe importantissima per recuperare appieno la fiducia.


Fonte: Addetto stampa

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio