30 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

L´Arno soffre ma stringe i denti e conquista i tre punti nel derby

27-03-2013 10:19 - News Generiche
GS Arno - Volley Fucecchio 3-1 (19/25, 26/24, 25/23, 25/23)

Derby difficilissimo per l´Arno contro un Fucecchio volitivo anche se ormai praticamente condannato alla seconda retrocessione consecutiva.
Volterrani doveva fare i conti sempre più con l´emergenza infortuni, schierando un Francesconi non al meglio insieme a Menicucci, Signorini in palleggio, Papucci opposto, Ceccarelli e Di Benedetto centrali, Biffoli libero. Capitan Bientinesi in panchina solo per onor di firma, visto l´infortunio occorso in settimana, mentre Cotroneo tornava a disposizione pur ancora dolorante. Lami, Rossi e Lastrucci gli altri uomini a disposizione.
Fucecchio al completo, con Benvenuti che sceglieva comunque una formazione inedita, schierando Rocchini a banda con Falaschi, Berberi al palleggio con Lusci opposto, Pantani e Verbeni al centro, Arrigoni libero. Restavano in panchina elementi di valore come il palleggiatore Pazzagli e lo schiacciatore Poli, insieme con capitan Rovini, Bocini, Fruet e Falorni.
Dopo il minuto di silenzio osservato per commemorare la scomparsa di Pietro Mennea, uno dei più grandi atleti della storia recente italiana, Fucecchio partiva subito fortissimo, sfruttando soprattutto il servizio, molto incisivo per tutto il match, e un ispirato Rocchini, che nel primo parziale farà il bello e cattivo tempo, senza che l´Arno riesca ad opporsi. Per i padroni di casa, ricezione ballerina, e Signorini riesce di rado ad armare il braccio dei suoi centrali. Gli ospiti chiudono a 19 il primo set, e il derby sembra sempre più in salita.
Anche nel secondo set è Fucecchio a scappare, e l´Arno è costretto a inseguire. Volterrani manda in campo prima Cotroneo per Menicucci, quindi, sul 22-20 per gli ospiti, Lami per Signorini. Sarà proprio Lami a cambiare il volto alla partita, con una prestazione maiuscola specialmente in difesa. Castelfranco non molla e riesce a sfruttare le poche occasioni regalate dai bianco neri, affidandosi ad un Papucci comunque positivo.
Nel terzo set l´Arno si trova ancora a rincorrere, e Volterrani rileva Francesconi, bloccato dal mal di schiena, con Menicucci che torna in campo. Pian piano l´Arno comincia a collezionare i primi muri e riesce a conquistare il set nel rush finale.
Nel quarto set Fucecchio non smette di provarci, anzi, ancora con la battuta mette in difficoltà la squadra di casa con Berberi, Pantani, Lusci. L´Arno è paziente, però, e trova nei momenti importanti i punti a muro con Lami, Di Benedetto, Ceccarelli, che lo mantengono in contatto con gli avversari, certamente più positivi in attacco. Nel finale, due muri consecutivi di Ceccarelli riescono a portare l´Arno al match point, regalato da un errore in battuta di Lusci, peraltro autore di un ottimo match.
MVP della gara Tommaso Lami, autore di un match straordinario per lucidità e grinta.
La settimana di pausa per la Pasqua casca a fagiuolo: l´Arno deve assolutamente recuperare tutti i suoi elementi e le risorse mentali per affrontare le cinque difficilissime gare che chiudono la regular season.
La situazione è invariata, con Forlì e Morciano ad un solo punto di distanza dalla capolista. Il prossimo turno vedrà una trasferta delicatissima a Spoleto, e Volterrani vorrà recuperare tutti i suoi per presentarsi al meglio in umbria.

Fonte: Addetto stampa

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio