30 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

L´Arno si sblocca e regola l´Iglesias in 3 set

19-11-2013 17:24 - News Generiche
G.S.Arno - Volley Iglesias 3-0 (25/17, 25/19, 25/17)

G.S.Arno Imballplast: Signorini 2, Rossi 11, Mattioli 12, Francesconi 5, Di Benedetto 18, Pitto 9, Biffoli L, Lami, Menicucci ne, Magnini ne, Bientinesi ne.

Finalmente l´Arno, dopo tre sconfitte, si sblocca e in poco più di un´ora riesce a regolare un Iglesias apparso a tratti impotente di fronte allo strapotere biancoverde.
Bocini ritrovava Biffoli nel ruolo di libero, e con Papucci in tribuna per squalifica schierava un Luca Rossi pronto a lasciare il segno.
Avvio nel segno dei centrali: sia i sardi che Signorini sfruttano molto il gioco al centro, e subito si denota una prima importante differenza tra le due squadre: Di Bendetto e Pitto fanno la voce grossa, e per tutto il match saranno i veri padroni della rete.
Nel primo set i sardi danno poi una mano ai padroni di casa, commettendo tanti errori in attacco, facilitando così il compito dei toscani.
Nel secondo set Signorini comincia ad utilizzare con più continuità Rossi che, lasciato addirittura senza muro da seconda linea, non si fa pregare e mette in terra palloni importanti, costringendo i sardi al cambio di strategia. La ricezione tiene bene, Signorini può sbizzarrirsi, e con dei grandi turni in battuta di Mattioli tutto risulta più facile. Due a zero.
Anche il terzo set scivola via liscio come l´olio. Biffoli è un autorità fuori dai tre metri, il gioco dell´Arno concede poche pause e poche sbavature, l´ottimo turno in battuta di Lami, subentrato a Francesconi nel finale, non fa che tagliare le gambe definitivamente agli ospiti, fino al 3 a zero finale.
Finalmente una gara giocata, dall´inizio alla fine, con la giusta attenzione e cattiveria da Francesconi e compagni.
Ora un´altra pausa, poichè la partita di Olbia, prevista per sabato, è stata giustamente rimandata a causa dell´alluvione che ieri ha colpito la Sardegna. La società e i tifosi castelfranchesi colgono l´occasione per stringersi attorno a tutte le persone colpite dal disastro.

Fonte: Addetto stampa

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio