30 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

L´Arno si ferma a Grottazolina, Forlì a un punto

19-11-2012 10:12 - News Generiche
Videx Grottazolina - GS Arno Vitalchimica 3-2 (17/25, 28/30, 26/24, 25/21, 15/11)

M&G VIDEX GROTTAZZOLINA: Minnoni, Fortuna, Paterniani 29, Vecchi 7, Pierini 4, Girolami 9, Rossetti, Pettinari 25, Di Marco, Ramadori 6, Brandi N. (L), Brandi J. (L2) All. Citeroni
ARNO VITALCHIMICA: Bientinesi, Ceccarelli 13, Biffoli (L), Menicucci, Lami, Manetti, Papucci 27, Signorini 1, Francesconi 17, Cotroneo 10, Di Benedetto 11, Grossi All. Volterrani

Prima sconfitta stagionale per l´Arno di Mr. Volterrani, che si ferma in trasferta sul difficile campo del Grottazolina. La lunga trasferta e le condizioni non ottimali del bomber Papucci hanno forse influito negativamente sulla scarsa tenuta dei bianco-verdi, che hanno però avuto l´occasione nel terzo parziale di chiudere il match, e dopo averla fallita non sono riusciti a rientrare in gara. In settimana Papucci, vittima di una distrazione al ginocchio, non aveva potuto allenarsi con continuità, messo a riposo precauzionale dallo staff medico. Volterrani aveva però l´opposto a disposizione per la gara e poteva schierare la formazione tipo con Di Benedetto e Ceccarelli al centro, Francesconi e Cotroneo a banda, Signorini play, Biffoli libero e lo stesso Papucci opposto. Nel primo set l´Arno fa la voce grossa ed è proprio Papucci a caricarsi sulle spalle tutto il peso dell´attacco degli ospiti, che chiudono tranquillamente il parziale. Tutto sembra indicare che possa essere un sabato tranquillo per Volterrani, e invece...la squadra di casa nel secondo parziale sembra più motivata, l´allenatore marchigiano fa le mosse giuste, e la Videx si porta avanti grazie soprattutto alla precisione in ricezione e all´attacco raramente fermato dal muro dei toscani, in giornata veramente no in questo fondamentale. Se si arriva ai vantaggi, gran parte del merito è di nuovo di Papucci, che chiuderà i primi due set sfiorando i 20 punti. Arrivati alla lotteria dei vantaggi, la Videx sbaglia troppo, sprecando 3 set point, e regala all´Arno l´occasione per passare sul 2 a 0. Sembra fatta, a questo punto, ma l´Arno invece di acquistare forza sembra perdere tutte le certezze: i marchigiani riescono a limitare il pericolo n.1 Papucci, e con lui gran parte delle risorse a disposizione del play Signorini, che quando prova a imbeccare i centrali e gli schiacciatori trova risposte discontinue. Peraltro la Videx trova maggiore continuità in battuta, mentre i toscani continuano a sbagliare tanto dai 9 metri, senza peraltro mettere in difficoltà i ricettori marchigiani. Si arriva di nuovo ai vantaggi, ma stavolta l´inerzia è tutta a favore della squadra di casa, che non fallisce il set point. Nel quarto set Volterrani lascia in campo la stessa formazione, ma qualcosa si è rotto, la Videx ha gioco facile a scappare subito di qualche punto. L´inserimento di Menicucci nel finale del set è tardivo e i toscani sono costretti al tie-break. A questo punto anche il pubblico di casa comincia a crederci e a farsi sentire. Anche nel tie-break l´Arno scende in campo con la stessa formazione, e inizialmente sembra in grado di riscuotersi, ma poi tre errori consecutivi mettono di nuovo le ali agli avversari. Volterrani manda in campo Bientinesi e Lami per Ceccarelli e Signorini, ma è davvero troppo tardi per cambiare l´inerzia di una gare che ormai ha preso la direzione di Grottazolina. Da registrare tra i marchigiani l´ottima prova dell´opposto Pettinari, dello schiacciatore Paterniani e del giovanissimo Vecchi, subentrato nel secondo set. Opaca invece la prova di tutti i castelfranchesi, eccezion fatta per Papucci, pur calato dopo i primi due set giocati a livello davvero alto. La sconfitta subita fa sì che il Forlì sorpassi l´Arno in classifica. Classifica cortissima verso l´alto, con ben 6 squadre in soli quattro punti; i tanti scontri diretti che verranno sono destinati inevitabilmente a stravolgere lo scenario di settimana in settimana. L´Arno è subito chiamata a riprendere la marcia contro S.Marino, stavolta in casa, per evitare di perdere terreno, e magari approfittando di match come Orvieto-Forlì e Offagna-Grosseto che potrebbero togliere qualche punto alle dirette concorrenti.

Fonte: Addetto stampa

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio