28 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

L´Arno sbaraglia Morciano e porta la finale alla bella

03-06-2013 11:54 - News Generiche
DOLCIARIA ROVELLI RN - GS ARNO CASTELFRANCO 0-3 (23/25, 21/25, 19/25)

Dolciaria Rovelli RN: Giuliani 2, Manfroni 5, Mair 11, Bruschi 10, Caselli 6, Piovano 3, Vagnini ne, Sanchi, Venturini ne, Cesari 1, Terenzi ne, Ciandrini (L). All: Mecarelli, vice: Zaffini
GS Arno Castelfranco: Signorini 2, Papucci 15, Ceccarelli 8, Di Benedetto 13, Cotroneo 6, Menicucci 7, Biffoli (L), Lami, Grossi ne, Bientinesi, Rossi, Lastrucci. All. Volterrani C., vice: Guerrini


Dopo la sconfitta di misura subita sabato scorso tra le mura amiche, non era facile risollevarsi. Anche perché martedì era arrivata la notizia della gravità dell´infortunio di Andrea Francesconi, per lui frattura del malleolo, diversi mesi di stop. Il mister Cristiano Volterrani però ha subito redarguito la squadra: "Domenica possiamo vincere, basta giocare come sappiamo". Previsione azzeccata: l´Arno sfodera un´ottima prestazione, di fronte ad un Morciano nervoso e discontinuo.
Volterrani mandava in campo Menicucci e Cotroneo schiacciatori, Di Benedetto e Ceccarelli al centro, Papucci opposto, Signorini alzatore, Biffoli libero. A disposizione Bientinesi, Lami, Grossi, Rossi, Lastrucci. Francesconi, in tribuna, nonostante il gesso, ha voluto seguire i compagni in questo momento fondamentale.
Inizio della partita nervoso, con tanti errori da ambo le parti. E´ però la squadra ospite a tentare per prima l´allungo, sfoggiando il solito imperioso gioco al centro. Morciano però ricuciva subito, ma solo per errori dei toscani. In poche parole, è l´Arno che fa il bello e il cattivo tempo, ad avere nelle proprie mani le redini del suo destino. Al secondo time-out tecnico, in vantaggio sul 16-15, Volterrani tranquillizzava i suoi e chiedeva maggiore incisività in battuta. Morciano si affidava a Bruschi, ma il muro bianco-verde cominciava a funzionare con Ceccarelli, DI Benedetto, Papucci, e il primo fondamentale set andava agli ospiti.
Nel secondo parziale l´Arno partiva come un treno, mentre Morciano sembrava tramortita. Signorini e Menicucci, autore di una partita splendida, colpivano dai nove metri, mettendo in difficoltà i ricettori romagnoli, e col gioco scontato il muro toscano aveva gioco facile. Cotroneo e Menicucci collezionavano mani-out da manuale. Un sussulto della squadra di casa si ha solo sul 24-18 per l´Arno, con tre aces di pregevole fattura, seguiti però da un errore in battuta che portava al 2 a 0.
Terzo parziale all´insegna del nervosismo. Il foltissimo pubblico morcianese cominciava a inveire contro l´arbitro per una decisione dubbia, peraltro fino a quel momento l´arbitro aveva "rubato" almeno un paio di punti ai toscani, e fino alla fine della partita, gli errori, per la verità molti, saranno quantomeno equidistribuiti, se non pendenti a favore della squadra di casa. Bruschi, spostato opposto, non trova continuità e viene murato più volte, anche da un infervorato Menicucci. Morciano si becca anche un rosso dopo reiterate proteste, ma non molla. Signorini allora torna ad affidarsi ai centrali, che non tradiscono le attese. Il match si chiude con un errore dai nove metri dei morcianesi, l´ennesimo. Urla strozzate in gola per i tifosi romagnoli, tutto è rimandato a mercoledì.
Migliore in campo Nicola Menicucci, che si è fatto trovare più che pronto all´appuntamento fondamentale, sfoderando una prestazione praticamente perfetta in ogni fondamentale. Ha fatto comunque molto bene tutta la squadra, da un lucidissimo Signorini, a un Papucci che ha iniziato in sordina per finire in bellezza, ai due centrali e al solito Cotroneo, vero maestro delle palle sporche.
Poco da riposarsi sugli allori, ora: mercoledì ci sarà la bella, alle ore 21, al PalaBagagli di Castelfranco. Sarà durissima, una partita a sé, vietato distrarsi. E ci sarà bisogno di tutto il supporto dei nostri tifosi. Vi aspettiamo!


Fonte: Addetto Stampa

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio