30 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

L´Arno ritrova la vittoria anche in trasferta e mantiene le rivali a un punto di distanza

18-03-2013 10:18 - News Generiche
ROYAL CATERING S.MARINO - GS ARNO 1-3 (22-25 25-17 22-25 17-25)

Ancora una battaglia in trasferta, ma questa volta a spuntarla è stata la squadra di Volterrani, che nei momenti di difficoltà ha saputo restare unita e compatta, al contrario di un San Marino che ha il proprio punto debole nella scarsa coesione tra gli elementi di un sestetto comunque di buona qualità.
Assenze pesanti in entrambe le formazioni. La squadra di casa doveva rinunciare all´opposto Venzi infortunato al ginocchio, mentre per i toscani Cotroneo era ancora fermo ai box per l´infortunio subito ormai tre settimane fa.
Nel primo set partenza ad handicap per l´Arno, che lasciava subito per strada qualche punto di troppo causa una ricezione un po´ ballerina e poca convinzione in attacco. San Marino arrivava al primo time out tecnico avanti sull´8 a 3, trascinato dai gemelli Tabarini. Da lì, l´Arno comincia una lenta ma costante rimonta, affidandosi, più che all´attacco, in giornata non particolarmente brillante, al muro ed alla caparbietà dei difensori, Biffoli in primis. Due attacchi vincenti nel finale danno il set agli ospiti.
Nel secondo set i sanmarinesi forzano in battuta e riescono a rientrare in gioco impattando il conto dei set. Da segnalare l´ingresso di Lami per Signorini.
Nel terzo set l´Arno entra in campo per scacciare i demoni di un´altra trasferta difficile: il cambiopalla continua a stentare, sia dal centro che dai lati la costruzione del gioco è meno fluida del solito, e allora ci pensano i vari Papucci, Di Benedetto, Ceccarelli a far valere i loro centimetri a muro e a calmare i bollori degli avversari. Il punteggio finale è identico a quello del primo set.
Nel quarto parziale, Francesconi in battuta scava subito il solco e la squadra di casa si innervosisce ulteriormente sfaldandosi. Tabarini rimedia anche un cartellino giallo meritatissimo da una coppia arbitrale apparsa peraltro palesemente inadeguata alla categoria, e nonostante l´Arno sembri più volte sull´orlo di far rientrare gli avversari, alla fine ancora muro e difesa premiano gli ospiti.
Gara certo non bella, ma che ha comunque portato 3 punti fondamentali nelle cascine dell´Arno, che mantiene ad un punto di distanza Forlì e Morciano. Grosseto, quarta ad 8 punti dai castelfranchesi, sembra ormai fuori dai giochi per quanto riguarda la prima posizione, quando mancano ormai solo 6 partite al termine del campionato.
Sulla carta, il prossimo turno favorisce proprio l´Arno, che se la vedrà in casa col fanalino di coda Fucecchio, ma trattandosi di un derby, l´attenzione va sempre mantenuta altissima.

Fonte: Addetto stampa

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio