29 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

L´Arno lotta ma Cagliari è troppo forte

20-01-2014 09:28 - News Generiche
Cagliari Volley - GS Arno Imballplast 3-0 (25/13, 25/22, 30/28)

Trasferta senza punti per i ragazzi di Volterrani, che davanti alla seconda forza del campionato si sono espressi su buoni livelli per due set. Nei momenti decisivi però la maggior quadratezza ed esperienza dei sardi ha fatto la differenza.
Volterrani sceglieva lo stesso sestetto titolare della vittoria con Forlì, con Mattioli e Magnini ricettori, Di Benedetto e Pitto centrali, Lami in regia, Papucci opposto e Biffoli libero.
Pubblico scarso nell´enorme palazzetto del capoluogo sardo, in cui certo non è facile trovare punti di riferimento. La partenza è quindi a favore della squadra di casa, che approfitta di qualche incertezza di troppo dei toscani per scappare 8 a 4 al primo time out. Volterrani richiama Papucci e Magnini sostituiti da Rossi e Menicucci, ma l´Arno non mette pressione in battuta e con palla in mano i sardi hanno gioco facile a mantenere e poi allargare il divario per un eloquente 25 a 13 finale.
Nel secondo set Volterrani mantiene la formazione iniziale. Il set vede alternarsi al vantaggio le due formazioni. Volterrani si gioca il doppio cambio con Signorini e Rossi in campo e la carta Francesconi per Magnini. Avanti 20 a 18, l´Arno crede nel pareggio, ma saranno fatali alcune imprecisioni sottorete oltre all´esperienza dell´alzatore sardo, peraltro graziato su possibili doppie dalla coppia arbitrale in diverse occasioni.
Sotto per 2 a 0, l´Arno non demorde e anzi, con Francesconi in campo nel terzo parziale, innesta la marcia giusta. Il set è tutto in equilibrio, l´Arno prima conquista un break grazie all´efficace doppio cambio con Signorini che serve bene al centro prima Di Benedetto e poi Pitto, quindi, con un paio di imprecisioni in ricostruzione, riconsegna il pareggio ai cagliaritani. Lami e Papucci tornano in campo, ed inizia la giostra dei vantaggi. L´Arno annulla per primo un set point degli avversari con Di Benedetto a muro, ed avrà a sua volta un primo set point con Mattioli che spara fuori contro il muro piazzato. Tocca di nuovo a Cagliari, che a sua volta spreca, e regala un altro set point all´Arno, ancora in attacco con Mattioli, ma di nuovo niente da fare, e sul terzo set point per Cagliari Francesconi viene murato e i locali possono festeggiare la nona vittoria in campionato.
Due set giocati praticamente alla pari con Cagliari, in un palazzetto sicuramente non facile, sono comunque una buona notizia, ma l´Arno di questi tempi ha bisogno di punti, più che di buone prestazioni.
Ecco perchè nella partita casalinga con la corazzata Reggio Emilia, imbattuta, Lami e compagni dovrano cercare i punti con le unghie e con i denti, tirando fuori, oltre alle giuste doti tecniche, tutta la grinta che hanno a disposizione.
Vi aspettiamo per sostenerci sabato 25 gennaio alle 18:30 al PalaBagagli di piazza Mazzini.


Fonte: Addetto stampa

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio