29 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

L´Arno cade in casa anche con Ferrara

18-12-2013 14:29 - News Generiche
G.S.Arno Imballplast - Asd 4 Torri Ferrara 0-3 (22/25, 18/25, 13/25)

GS Arno Imballplast: Bientinesi 1 (K), Biffoli (L), Rossi 1, Menicucci 3, Lami 1, Mattioli 1, Papucci 17, Signorini, Francesconi 5, Magnini 5, Di Bendetto 8, Pitto 4.

Asd 4 Torri Ferrara: Molezzi 2, Lirutti 12, Marzola 3, Agosti 8, Smanio 4, Gallotta 13, Bernard 8, Zappaterra (libero), Bernardi, Lucconi n.e., Vaccari n.e.

L´Arno esce a testa bassa dopo aver giocato forse la peggiore partita dall´inizio dell´anno, peraltro contro un avversario tutt´altro che insormontabile.
Nel breve match, tutti i problemi dei biancoverdi sono venuti a galla: la mancanza di sicurezza in ricezione, le gravi carenze a muro e in difesa, e soprattutto l´incapacità di chiudere i punti in attacco sono le cause dirette di una prestazione non all´altezza delle qualità che questo gruppo può e deve esprimere, ma che, ad oggi, sono come bloccate da una mano invisibile.
Ad inizio match, formazione tipo in campo: la linea di ricezione Mattioli-Francesconi-Biffoli inizialmente tiene, e Signorini trova buone risposte da Papucci, mentre l´intesa con gli schiacciatori di banda risulta macchinosa e spesso inefficace. L´Arno prova a stare attaccata all´avversario, con gli ingressi di Lami, Rossi, Menicucci, ma sono gli ospiti a meritare di più e chiudere.
Nel secondo set stessa formazione in campo, e dopo una buona partenza, tornano tutti i problemi e l´Arno torna a soffrire. Bocini corre ai ripari inserendo Lami e Menicucci per Signorini e Mattioli, e poi Magnini per Francesconi. Menicucci fa miracoli in attacco e in difesa, ma questo non basta a salvare i biancoverdi.
Nel terzo set cambiano ancora le carte: partono Magnini, Lami e Francesconi, presto rilevato da Menicucci, come, in finale di set, Pitto da Bientinesi. In campo praticamente tutta la panchina castelfranchese eccetto Biffoli e Papucci. Le cose non cambiano, l´Arno è ormai sfiduciato, mentre ai ferraresi va tutto bene, ed il finale è di quelli pesanti.
Se c´è un lato positivo da guardare, certo è il fatto che la classifica è davvero cortissima, ed a cambiare le carte in tavola ci vuole davvero poco. Se una rinascita ci sarà, questa dovrà senz´altro passare da un cambio di atteggiamento di tutta la squadra, a partire dall´imminente trasferta di Civita Castellana, sul campo dell´Horizon Group-Globo, squadra ferma ad 8 punti e sicuramente abbordabile.

Fonte: Addetto stampa

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio