30 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

Esordio convincente per l´Arno: Sassuolo travolto 3-0

16-10-2016 11:14 - News Generiche
Immagine giocatori Arno
L´esultanza dei ragazzi dell´Arno a fine gara
Partenza convincente per l´Arno di Francesco Mattioli che impiega un´ora di gioco per avere la meglio di un Sassuolo in grado di mettere a referto solo 39 punti in tre set.
I biancoverdi recuperano Papucci, che è schierato dal primo scambio in diagonale con l´acciaccato Signorini. Completano il 6+1 le bande Mattioli e Falaschi, i centrali Pitto e Ridolfi e il libero Pinzani: da notare che la formazione iniziale è per 6/7 la stessa che cominciò il campionato di B2 due stagioni or sono, a dimostrazione della grande continuità a livello di progettazione della società del presidente Volterrani.
L´Arno parte col piede sull´acceleratore già nel primo set, marcando sapientemente l´opposto Benincasa e l´evergreen Vecchi e contrattaccando efficacemente con un Papucci in gran forma. I biancoverdi scappano fino al 18-8, quando c´è spazio per il doppio cambio con Lami e Giannuzzi e per Pini al posto di Mattioli: la chiusura è in pieno controllo a 13.
Seconda frazione che si apre sul doppio vantaggio ospite (0-2), subito recuperato dai padroni di casa. I centrali dell´Arno vanno praticamente sempre a segno in attacco, ma gli ospiti riescono a ridurre il numero degli errori e rimanere attaccati fino al 12-10. Un turno al servizio di Mattioli scava il break, che si allarga a dismisura fino al 25-15 siglato da Crescini, entrato per gli ultimi punti della frazione e all´esordio in serie B.
Senza storia anche il terzo parziale, con Falaschi che si distingue per un paio di pregevoli interventi difensivi e spazio anche per Ceccarelli al centro: 25-11 il punteggio finale.
Soddisfatto Mattioli a fine gara: ´Siamo stati bravi a limitare al massimo il numero degli errori e a non adeguarci mai al ritmo degli avversari. Per tentare di arrivare nella prima metà della classifica è fondamentale partire col piede giusto´.
Pur contro un avversario che presumibilmente dovrà lottare per il mantenimento della categoria, l´Arno è piaciuto per la sua grande compattezza e per un´idea di gioco ben definita.
Prossimo impegno, assai più probante, Sabato 22 Ottobre al Pala Bombonera di San Martino in Rio: le difficoltà ambientali (in una palestra angusta e assolutamente sui generis) e il valore dell´avversario, con Sandro Fabbiani (ex Lupi Santa Croce in A2 e ex compagno di Mattioli, Signorini e Papucci) a guidare l´attacco reggiano, rappresenteranno certamente un ostacolo assai arduo per la truppa biancoverde, chiamata a compiere una difficile impresa.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio