28 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

Arno da favola: Modena Est si inchina al Pala Bagagli!

13-11-2016 11:12 - News Generiche
Una fase del match (fonte: pagina Facebook Modena Est)
Una fase del match (fonte: pagina Facebook Modena Est)
Un Arno mai domo e con un grandissimo carattere sconfigge al tie-break una delle favorite alla vittoria finale, che solo 5 mesi fa, con la stessa formazione, conquistava sul campo la serie A2. Una partita di grande intensità quella a cui hanno assistito i circa 200 spettatori del Pala Bagagli, in cui non sono mancate polemiche, rimonte e grandi scambi di gioco.
Arno che si schiera in campo con Signorini-Papucci sulla diagonale principale, Pitto e Ceccarelli (sarà uno dei migliori, nonostante una lussazione al polso che ne aveva messo in dubbio la presenza) al centro, Mattioli e Pini di banda e Pinzani libero. Bicego sceglie invece Cassandra per Cordani in posto 4 per rafforzare la seconda linea, confermando per il resto il sestetto delle ultime uscite.
Pronti via e inizio equilibrato con l´Arno che spinge molto al servizio (probabilmente il miglior fondamentale di squadra nel corso dell´intera gara) e Modena Est che varia molto il proprio gioco grazie alla grande classe del proprio play Astolfi, autore di alcune giocate da applausi. Castelfranco conquista il break andando sul 19-15 grazie alle bordate di un eccellente Papucci (top scorer della gara con 33 punti). L´opposto certaldese ferma quindi per due volte consecutive a muro Cordani, subentrato per Cassandra. La chiusura è su un netto 25-18.
Secondo parziale che si apre con la pronta reazione di Modena Est, trascinata dal proprio opposto Bartoli (29 punti complessivi), che vola 4-8 e poi 10-16, anche per via di un paio di decisioni arbitrali oggettivamente incomprensibili, che scatenano le ire del focoso pubblico di casa. L´Arno ha la forza mentale di ricucire lo svantaggio e giocarsi tutto ai vantaggi, dove però ha il demerito di non gestire al meglio le occasioni avute ed è costretto ad arrendersi sul 31-33.
Nel terzo set Mattioli decide di giocarsi la carta Falaschi per Pini, ma le scorie psicologiche del set precedente si fanno sentire: Pitto è poco efficace in attacco, mentre gli struzzi sono molto attenti in difesa e talvolta impressionanti in fase di copertura, giocando con una maturità da grande squadra tutte le azioni lunghe. Stavolta l´Arno non riesce a ricucire il break e Modena Est chiude in scioltezza (19-25).
L´Arno rientra in campo nel quarto set con la voglia di rimanere in partita: si gioca sempre a stretto contatto, con entrambe le squadre che puntano molto sul servizio. L´Arno guadagna qualche punto di margine, ma Bicego pesca dalla panchina il jolly Cordani al servizio che realizza due ace consecutivi. Ci pensa però Ceccarelli a restituire la pariglia e a regalare la parità ai suoi (21-25).
Tie-break con Arno che scappa ancora avanti trascinato da un immenso Papucci (8-4). I modenesi accorciano, ma l´Arno tiene e scappa fino al 14-11. Gli struzzi fanno cambio palla e trovano un ace con Raimondi, ma il primo tempo di Pitto chiude la contesa a favore dei padroni di casa.
Una grande vittoria per l´Arno, che accresce la consapevolezza dei ragazzi di casa: sicuramente si può ancora crescere in certe situazioni di gioco, con ad esempio Pitto e Mattioli, meno efficaci di altre volte in attacco. D´altro canto l´Arno ha ottenuto la certezza che, giocando al meglio, può mettere in difficoltà qualsiasi avversario.
Prossimo impegno Sabato 19 Novembre ancora al Pala Bagagli (17:30) contro il Villadoro dell´ex-nazionale Sala: come al solito ci sarà da combattere!

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio