28 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

Al Palabagagli l´Arno stende Roma 7

13-05-2013 09:36 - News Generiche
GS Arno Pallavolo - Pol. Roma7 3-0 (25-19 25-13 25-18)

Esordio migliore nei play-off non poteva esserci. L´Arno sceglie proprio la prima gara contro Roma 7 per ritrovare la forma migliore e ricompattarsi intorno a mister Volterrani, sfoderando una prestazione praticamente impeccabile. Roma 7, squadra compatta ma priva di grandi individualità, si scontra presto contro la muraglia rappresentata dai toscani e perde velocemente la bussola.
Volterrani poteva contare su tutti gli effettivi e mandava in campo la formazione tipo con Ceccarelli e Di Benedetto al centro, Francesconi e Cotroneo a banda, Papucci opposto, Signorini al palleggio, Biffoli libero.
La scelta degli ospiti era da subito chiara: forzare in battuta per cercare di limitare il gioco al centro dei biancoverdi. Scelta poco fruttuosa, perchè gli errori dei romani dai nove metri supereranno di gran lunga il numero degli ace, e un Papucci praticamente inarrestabile renderà vana la tattica dei laziali. Sin dal primo set, inoltre, fa la voce grossa Bernardo Biffoli, che alla sicurezza in ricezione aggiunge una prestazione incredibile in difesa e contromuro, raccattando qualsiasi cosa passasse nella sua zona di competenza. Sarà proprio lui MVP della gara, nonostante le buonissime prestazioni di tutti i 7 in campo, Papucci in testa.
Tutti i set scorrono via veloci, ma non sempre è una passeggiata, la tensione è sempre alta, il numeroso pubblico arrivato dalla capitale è rumoroso e combattivo, come la squadra che sostiene. L´Arno però trova sempre le armi giuste per fermare gli accenni di rimonta tentati dagli ospiti: quando con i primi tempi, quando con le bordate di Papucci, quando ancora con i mani fuori di Cotroneo e Francesconi. C´è gloria anche per Lami che chiude il secondo set con uno splendido ace. Nel terzo parziale ai romani comincia a mancare anche la fiducia, e i castelfranchesi chiudono alla grande una partita giocata in tutta tranquillità. C´è ancora qualcosa da migliorare per le prossime gare: l´intesa tra Signorini e i centrali è stata meno brillante del solito, e a tratti l´Arno ha accusato qualcosa in ricezione, ma sono dettagli che nondimeno Volterrani curerà in settimana.
Al fischio finale applausi per le due squadre. Si replica sabato a Roma per una gara già decisiva per il passaggio del turno.

Fonte: Addetto stampa

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio