30 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

AMARA LA PRIMA CONTRO CASTELFRANCO EMILIA

20-10-2015 10:54 - News Generiche
Debutto amaro per l´Imballplast Arno Volley che tra le mura amiche del PalaBagagli di Castelfranco di Sotto cede al quinto set contro gli omonimi emiliani. La Borghi Castelfranco infatti, viola il Palazzetto di Castelfranco di Sotto, dove i biancoverdi erano rimasti imbattuti per tutto il girone di ritorno della precedente stagione sportiva.
Si è trattata comunque di una gara dai due volti per i biancoverdi, che dovevano infatti rinunciare in partenza a Mattioli per infortunio: si partiva quindi con Signorini-Papucci, Magnini-Pini, Ridolfi-Pitto, Pinzani (L).
Gli emiliani partivano forte e grazie ad una serie importante di battute positive riuscivano ad allungare ed a chiudere sul 25-18. Tuttavia proprio sul finire di set Papucci, che già ai primi punti aveva lamentato un dolore muscolare al polpaccio, era costretto a dare forfait.
Nel secondo set si partiva dunque con Giannuzzi come opposto: l´italo-brasiliano, per niente timoroso dall´esordio stagionale nel nuovo ruolo, si faceva carico insieme ai compagni delle difficoltà iniziali e l´Imballplast riusciva infine a chiudere a proprio vantaggio sul 25-16.
Tiratissimo e molto combattuto il terzo set, con capovolgimenti da ambo le parti, che hanno consentito comunque all´Imballplast di imporsi sul 31-29, mentre gli emiliani si aggiudicavano a 23 la frazione successiva.
Il tiebreak è palpitante: l´Imballplast va sotto di diversi punti e Castelfranco Emilia ha ben due match point sul 14-12, ma i biancoverdi, complice anche il buon ingresso di Ancilli, con tenacia riescono a portarsi sul 14-14 ed avrebbero anche la palla del sorpasso con Giannuzzi, che purtroppo non passa, così come Pitto nel cambio palla successivo: finisce 16-14 per gli emiliani.
"E´ stata una gara molto dura" commenta il secondo allenatore Cristiano Volterrrani "ma d´altronde lo sapevamo già in partenza; certo le assenze di Mattioli prima e Papucci poi non ci hanno affatto agevolato. Ci è mancata sì un po´ la loro esperienza in alcuni frangenti, ma abbiamo commesso molti, troppi errori in alcune fasi della partita, soprattutto in battuta, dove siamo stati anche poco incisivi, e in cambio palla. Potevamo e possiamo far meglio anche con assenze importanti come quelle di Francesco e Davide; in ogni modo adesso non ci resta che tornare a lavorare in palestra ed attendere, nel frattempo, gli esiti degli accertamenti medici".


Fonte: Redazione

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio